ESCLUSIVA PSB – Ds Bonato (Cremonese): “Col Foggia gara spettacolare. Salvezza conquistata? Merito della squadra”

Bonato

ESCLUSIVA PSB BONATO – Contattato in esclusiva dalla nostra redazione il ds della Cremonese Nereo Bonato ad alcune domande sul passato, presente e futuro dei grigiorossi. Il suo arrivo è stato provvidenziale per il rendimento della squadra durante la stagione che volge al termine. Dopo aver conquistato virtualmente la salvezza, la Cremonese si prepara ad affrontare in casa il Foggia di Grassadonia. Ecco l’intervista completa:

Cremonese – Foggia, per certi versi è una partita importante per entrambe le squadre. Parto col chiederle della squadra avversaria, come vede la situazione dei satanelli alla luce di una possibile retrocessione, in vista dei risultati deludenti delle ultime giornate.

“Il Foggia ha ottenuto sul campo 37 punti, anche con la penalizzazione; ha un organico di livello, sicuramente è una partita importante per entrambe le squadre. Alla luce dei due impegni casalinghi che avrà, il Foggia verrà a Cremona per fare punti, com’è giusto che sia. E’ altrettanto vero che sicuramente non è la gara definitiva per loro. Il Foggia è una squadra di tutto rispetto, per noi sarà una sfida.”

I grigiorossi, invece, si sono per così dire ripresi dopo il suo arrivo. In che misura ha inciso il suo operato e che squadra ha trovato al suo arrivo?

“La situazione era di difficoltà, avevano fatto 1 punto in 5 partite, ed erano mancate certezze. Ho trovato una squadra impaurita. Merito di questi risultati è dei giocatori e dello staff. Io ho portato esperienza e modo di vedere le cose.”

Come mai la scelta di mantenere Rastelli in panchina?

“Quando sono arrivato, la prima cosa che ho fatto è stata confrontarmi col mister, a lungo e in modo franco, per capire motivi, situazione, sensazioni e voglia. Una volta recepita la motivazione, era corretto proseguire con lui.”

La Cremonese ha ipotecato la salvezza. I playoff sono un sogno, raggiungibile anche con un buon risultato sabato. Cos’è cambiato nella Cremonese durante questa stagione?

“La squadra si è compattata, attraverso un percorso di crescita; bisogna cercare di continuare così in vista delle ultime 4 partite, dopo l’obiettivo salvezza, ora è necessario cercare di costruire un gruppo vincente nel tempo. Siamo ai primi passi, continuiamo così.”

Che partita aspettarci?

“Una partita spettacolare, dovrebbe esserci un folto e bel pubblico, credo che entrambe in campo metteranno sia qualità tecniche che caratteriali. Chi sarà più bravo, la spunterà”.

Futuro grigiorosso: quali sono i piani del club per la prossima stagione?

“Cercare di crescere in modo graduale, programmare il futuro, e col tempo e gli anni approdare in serie A. Ma non deve essere un assillo, sicuramente si deve cercare di mettere le basi giuste, lavorando con la giusta competenza. La Serie A è importante, ma ci si arriva con la maturità e nel momento giusto.”

Domanda sul mercato: in vista del prossimo campionato, ci sono giocatori in uscita o in entrata che state valutando?

“E’ prematuro, siamo concentratissimi sul presente, è stato un mese e mezzo intenso, provenendo da una situazione non semplice. Adesso è vero, si è salvi virtualmente, ma è presto per guardare al di là del presente. Abbiamo quattro partite da vivere, percorso di crescita da fare. La rosa tutta deve dimostrare capacità e voglia di far parte di gruppo. A bocce ferme faremo le dovute valutazioni”.

 

 

RIPRODUZIONE CONSENTITA SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

 

ESCLUSIVA PSB – Ds Bonato (Cremonese): “Col Foggia gara spettacolare. Salvezza conquistata? Merito della squadra” ultima modifica: 2019-04-26T16:31:33+01:00 da Carla Bianco
Classe 1992. Laureata in Lettere, pugliese di nascita, ma vivo a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.