ESCLUSIVA PSB – Spezia, Erlic: “Lavoriamo tanto per migliorare. Il segreto della nostra difesa…”

MARTIN ERLIC ESCLUSIVA – La nostra redazione ha contattato in esclusiva Martin Erlic, giocatore spezzino. Il pareggio a Venezia, il calcio secondo Italiano e la prossima sfida con la Cremonese: questi sono solo alcuni degli argomenti trattati con il difensore classe ’98.

Il punto conquistato a Venezia è un punto d’oro. Quali sono le cose positive da portarsi a casa?

“Come hai detto tu, sapevamo già che ci aspettava una partita difficile. Il loro punto di forza è il palleggio. E, nel momento in cui ci siamo abbassati, abbiamo sofferto un po’. Ma siamo riusciti a difenderci abbastanza bene. Le cose positive da portarci a casa? La solidità e la capacità di soffrire del gruppo sono sicuramente.”

Che allenatore è Italiano?

“E’ un battagliero. Lo era quando giocava e lo è anche ora che sta in panchina. Riesce sempre a caricarci nel modo giusto. Durante alla settimana, lavora molto sul gruppo cercando di renderlo ancora più unito. Spesso si mette a giocare con noi per stare in mezzo al gruppo.”

Nonostante il Mister ami il calcio propositivo, la difesa è un vostro punto di forza. Qual è il segreto?

“Tutti lavoriamo molto in settimana. E, in particolare, ci concentriamo sulla fase difensiva. A inizio stagione, abbiamo faticato un po’ perchè stavamo più alti. Ora, abbassandoci, stiamo migliorando partita dopo partita. In più, quando gli avversari attaccano, i centrocampisti e gli attaccanti ci danno una mano. Ma, il segreto è lavorare molto. Il duro lavoro paga sempre.”

Se dovessi dare un voto a questa prima parte di stagione, quale sarebbe?

“Darei un 7, ma è di incoraggiamento. So che possiamo fare di più. E, soprattutto, dobbiamo fare di più. I margini di miglioramento ci sono. Dobbiamo però imparare soffrire meno quando ci abbassiamo e a sprecare meno energie. “

Quali sono i tuoi punti di forza? E quali sono i tuoi punti deboli su cui devi migliorare?

“Il mio punto di forza? La marcatura. Devo lavorare invece per migliorare l’impostazione. Mi ispiro a Chiellini.”

Che Serie B è?

“E’ un campionato molto difficile. Come si può vedere, tra la zona play off e  quella play out siamo in otto punti. Tutti possono vincere contro tutti. Non bisogna mai mollare perchè c’è il campionato è ancora lungo. E, soprattutto, non bisogna mai dar nulla per scontato.”

Venerdì ospitate la Cremonese. Che gara ti aspetti? C’è un giocatore che “toglieresti” ai grigiorossi?

“E’ una squadra fisica e molto forte. Hanno diversi giocatori importanti. Sicuramente non sarà una gara semplice. In questa settimana dobbiamo lavorare duro per portare a casa la vittoria. Comunque, toglierei Fabio Ceravolo, che è un giocatore molto forte e che ha fatto sempre bene in B.”

RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

ESCLUSIVA PSB – Spezia, Erlic: “Lavoriamo tanto per migliorare. Il segreto della nostra difesa…” ultima modifica: 2019-12-17T11:35:04+02:00 da Aurora Levati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.