ESCLUSIVA PSB – Fedele (CdS): “Format campionati, ecco la mia idea. Cellino? Merita la A così come il Brescia. su Spinelli…”

FEDELE SERIE B – Giornalista del Corriere dello Sport e massimo esperto di calcio, Furio Fedele è tra le penne più apprezzate degli ultimi decenni. intervenuto in esclusiva ai microfoni di pianetaserieb.it, Fedele ha parlato dei format dei campionati, di Cellino e di Spinelli. Ecco l’intervista completa:

La Lega B ha ipotizzato un format con un campionato a 18 squadre: cosa ne pensa?

“Sono assolutamente d’accordo; personalmente sarei per la Serie A a 16, la Serie B a 18, una Serie C al massimo di un paio di gironi da 20 squadre, comunque una élite che abbia certezze sotto l’aspetto economico. Deve essere un calcio che deve rinforzare più la base che il vertice: l’aspetto economico, gli stadi ed il bacino d’utenza dei tifosi diventano tre pilastri fondamentali ancor più di quanto non lo siano stati in passato ma quelli di impiantistica e seguito di tifosi devono essere concetti da rafforzare. Ben venga la Serie B a 18 e ben vengano tutte quelle situazioni che potrebbero assumere una concretezza: penso a tornei estivi, come quelli che ci sono nel basket, per creare un élite di B per affrontare poi la Coppa Italia, il cui format va cambiato, o ai tornei come quello Anglo-Italiano di parecchi anni fa che metteva di fronte società italiane ed inglesi”

Cellino ed il Brescia: un progetto ambizioso che tende alla Serie A: se lo aspettava?

“Cellino a livello calcistico è un ottimo manager; questo Cagliari è figlio di Cellino che purtroppo non riuscì a completare il lavoro eccellente fatto in 20 anni in Sardegna con la costruzione dello stadio. Spero possa riuscirci a Brescia che è una delle città più ricche d’Italia. Cellino sa di calcio e con i calciatori che ha portato a Cagliari potremmo costruire almeno 5 squadre da Serie A. Il presidente merita la Serie A ma la merita soprattutto la città di Brescia”.

Da un presidente all’altro: Spinelli, a Livorno, non vive un momento felice. Il suo pensiero.

“Spinelli è stato eccezionale a Livorno ed ancor prima a Genova ma voltandoti indietro non vai mai avanti. È stato un ottimo manager ma probabilmente ora dovrebbe passare la mano anche perché l’entusiasmo è un po’ scemato. Parlando col tutto il rispetto del caso il Livorno forse appare per lui un legame più con il passato che con il presente; nel calcio se non vengono i risultati perdi sempre ed il Livorno è una squadra che potrebbe fare la Serie A e, di certo, deve far sempre bene nei campionati di B”.

ESCLUSIVA PSB – Fedele (CdS): “Format campionati, ecco la mia idea. Cellino? Merita la A così come il Brescia. su Spinelli…” ultima modifica: 2019-01-12T12:01:27+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.