Chievo, Aglietti: “Dalla B in giù si rischia l’implosione”

AGLIETTI CHIEVO CORONAVIRUSAlfredo Aglietti, tecnico del Chievo Verona, ha parlato ai microfoni del Corriere di Verona dell’attuale situazione. Ecco le sue parole: “Dinanzi a questi problemi il calcio è secondario e dunque faremo ciò che ci verrà detto. Da calciatore avrei rinunciato tranquillamente ad uno o due mesi di stipendio; meglio una rinuncia personale che molti disoccupati. Il calcio è un’azienda ed in quanto tale ci sono tanti lavoratori che guadagnano come all’ILVA o alla FIAT e per questo vanno tutelati. Dalla Serie B in giù si rischia un’implosione del sistema”.

Chievo, Aglietti: “Dalla B in giù si rischia l’implosione” ultima modifica: 2020-04-10T11:44:24+02:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.