Monza, Antonelli: “Possiamo e dobbiamo fare di più. Sogniamo la A”

ANTONELLI MONZA – Filippo Antonelli, direttore sportivo del Monza, ha parlato ai microfoni della RAI prima del calcio d’inizio del match di Coppa Italia contro la SPAL. Ecco quanto evidenziato da tuttomonza.it: “Ci siamo già incontrati in campionato, due squadre attrezzate per stare in alto, due società blasonate che non nascondono i propri obiettivi. Noi abbiamo cambiato tanto, 13 giocatori nuovi, due arrivati a gennaio scorso, poche partite fatte da febbraio in poi, ancora troppe poche partite per valutare. Il Monza può e deve fare di più, deve giocare sempre con carica per cercare sempre di vincere. Sogniamo la A, le qualità sono quelle che la proprietà richiede ai calciatori, chiede di giocare un buon calcio e mettere in campo i valori della società, che significa vincere meritando e non speculando. I grandi campioni che abbiamo come Boateng sono venuti qui con grande disponibilità, Kevin ha giocato a grandi livelli ma si mette a disposizione dei compagni anche in B e ti fa capire perché è stato ad alti livelli“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.