Ascoli, Fiorin: “L’Arechi ha un tifo caldissimo. Emozionante il ritorno da avversario”

L’allenatore dell’Ascoli Fiorin, ha parlato in conferenza stampa. Eccone un estratto.

Sulla Salernitana. “Davanti ha buoni elementi di valore, in mezzo ha degli incontristi che sono delle vere spine nel fianco; dietro possono avere qualche difficoltà per via delle assenze, non ci saranno Bernardini, che per loro è importante e Tuia, ma hanno Schiavi, il capitano della squadra, Vitale, giocatore di esperienza che può ricoprire diversi ruoli e Mantovani, giovane di prospettiva che a me piace molto. Anche a Salerno andremo per fare risultato”Sul ritorno da avversario. “Sappiamo che all’Arechi il fattore ambientale è importante, il tifo è dal punto di vista oggettivo uno dei migliori e poi c’è il discorso emotivo che riguarda me, che torno da avversario dopo aver lavorato con Sannino e Maresca, salernitano doc. Potrebbe essere ancora più emozionante riuscire a vincere. Se facciamo risultato, pur giocando non in maniera eccelsa, saremo contenti perché è motivante per il gruppo che porterebbe avanti con maggiore forza la cultura del lavoro”.

Fonte: tuttoascolicalcio.com

Ascoli, Fiorin: “L’Arechi ha un tifo caldissimo. Emozionante il ritorno da avversario” ultima modifica: 2017-10-06T19:59:34+01:00 da Pasquale Ucciero
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Esso è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.