Ascoli, Fiorin: “Contro l’Empoli per vincere”

Parla Fulvio Fiorin in casa Ascoli in vista del match contro l’Empoli. Ecco quanto apparso sul sito ufficiale del club marchigiano: “Col turno infrasettimanale e tre gare in nove giorni bisogna guardare in prospettiva e non soltanto al match di domani. Fino all’ultimo valuteremo i giocatori che sono più idonei per l’avversario che andiamo ad affrontare. Come staff tecnico siamo molto contenti di avere due calciatori per ruolo che stanno facendo bene e che danno massima disponibilità: Cinaglia e Mogos, Carpani e Addae ad esempio. Per noi è una risorsa e non una difficoltà sia perché abbiamo la possibilità di cambiare anche durante la gara sia perché ci consente un’alternanza in vista di tante gare ravvicinate. Stiamo valutando una crescita continua da un punto di vista tecnico-tattico e di mentalità. Raccogliamo dati, filmiamo gli allenamenti, rivediamo le partite e dalla sfida col Novara è emersa da parte della squadra una reazione ordinata e organizzata, poi è chiaro che non siamo stati agevolati dal fatto che l’avversario si è chiuso dietro. Il bello è che i tifosi hanno apprezzato e i ragazzi sono usciti fra gli applausi come se avessero vinto. Una scena che avevo visto solo allo stadio di Glasgow quattro anni fa. Per domani non recuperiamo Mengoni, che stiamo aspettando, un giocatore importante per tanti motivi, per carisma, ruolo, ma ha un percorso da fare e lo aspettiamo. Santini non ha ancora recuperato la condizione ottimale dopo l’infortunio e con D’Urso, anche se si sta riprendendo velocemente, ci andiamo cauti perché già due volte lo abbiamo perso per infortunio. Abbiamo analizzato l’Empoli, una squadra che ha grande qualità tecnica e che, a prescindere dal modulo che utilizzerà, ha in Krunic un giocatore fondamentale che può ricoprire il ruolo sia di mezz’ala che di trequartista. Vivarini è un allenatore esperto della categoria e la sua squadra probabilmente è in una fase di rodaggio, ma i risultati ha comunque già iniziato a farli. Noi andremo al Castellani con l’intenzione di giocare per vincere, come in tutte le partite“.

Ascoli, Fiorin: “Contro l’Empoli per vincere” ultima modifica: 2017-09-15T17:56:57+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.