Avellino, dura contestazione dei tifosi: i dettagli

Dopo la sconfitta interna per 2 a 0 col Cittadella, l’Avellino ora è ad un passo dal baratro ed al fischio finale è scoppiata la rabbia dei tifosi, delusi dall’andamento della stagione e dall’esito della partita. Al termine del match la squadra è rimasta dietro la porta e sotto la curva dei tifosi irpini con Castaldo e D’Angelo in prima linea. Si sono registrati alcuni lanci di bottigliette d’acqua ed una recinzione di ferro è saltata in quella che è stata la rabbia della gente d’Avellino.

Avellino, dura contestazione dei tifosi: i dettagli ultima modifica: 2018-05-01T14:50:12+02:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.