Bari, Marrone: “La compattezza deve diventare la nostra forza”

Conferenza stampa per Luca Marrone, difensore del Bari. Ecco quanto apparso sul sito ufficiale del club biancorosso: “Rabbia, cuore e orgoglio. Nella partita con il Frosinone, è stato un Bari che ha messo in campo questi sentimenti. Siamo stati molto compatti e vicini fra reparti. In campo avevo la sensazione che ci fosse qualcuno a coprire il vicino compagno di reparto. E questo deve diventare la nostra forza.  Ci tenevamo a far vedere che non eravamo quelli di Empoli e Venezia, ed ora, ripartiamo con più positività e fiducia nei nostri mezzi. La nostra rabbia? È la stessa che provano i tifosi, quando mi hanno fischiato sono stato male ma era giusto così. Poi con il Frosinone abbiamo fornito una prestazione di cuore e orgoglio. Avrei poi voluto rifarmi già con il Venezia, ma ero squalificato. Sono rientrato con il Frosinone, una partita in cui tutti abbiamo dato una dimostrazione importante. Cremonese? Partita difficile come le altre. In B, lo ripetiamo sempre, non c’è una gara facile, fanno fatica anche quelle più accreditate. Dobbiamo metterci la giusta cattiveria contro una squadra tosta e organizzata. Il mio ruolo? Cambiare non è proprio semplice, ma in settimana lavoriamo proprio per questo. Come dice il mister, indipendentemente dalla posizione e dal modulo tattico, è l’atteggiamento che deve essere quello giusto. Ora sto giocando come centrale difensivo, mi sto trovando bene e mi piacerebbe continuare lì“.

Bari, Marrone: “La compattezza deve diventare la nostra forza” ultima modifica: 2018-02-13T17:45:21+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

1 Comment

  1. Paolo

    14 febbraio 2018 at 2:15

    Ma va a caga’
    Asen

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.