“Voglia rientrare il prima possibile. Purtroppo dovrò stare fermo ancora due settimane, ma spero di accelerare i tempi. Il pareggio con la Salernitana è stato importante perché, nonostante la mancata vittoria, abbiamo allungato sulle inseguitrici. E’ un punto che ritroveremo più avanti. Abbiamo affrontato una squadra tosta, ma da parte nostra potevamo sfruttare meglio le occasioni create. Alla fine è mancata un po’ di fortuna. Certo, l’opportunità di incrementare il vantaggio era allettante, ma va bene ugualmente così. Stiamo dando vita a un campionato bellissimo. Non ci sono dubbi: vogliamo la serie A e con pazienza ci arriveremo. Lavoriamo giorno dopo giorno per raggiungere questo obiettivo”. 

 “Siamo molto più uniti. Quando ci sono questi presupposti diventa tutto più facile. In campo non ti risparmi per aiutare un fratello. Il mister ci ha dato un’altra mentalità. Può capitare una sorta di rilassamento quando sei al primo posto con così tanti punti di vantaggio, invece noi scendiamo in campo con l’intento di vincere tutte le partite dall’inizio alla fine”.