Benevento, Vigorito: “Non pensiamo subito alla A. Su De Zerbi…”

Lungo intervento ai microfoni di Ottochannel per il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, in cui si è soffermato sul presente e sul futuro della squadra campana. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da Ottopagine.it :

“In passato ho vissuto una situazione negativa perché le promesse sono diventate impegni e gli impegni sono stati disattesi per le tante variabili che esistono nel calcio. Prendiamo atto che quest’anno è arrivata la sconfitta sul campo e che il risultato sportivo ci ha dato torto. Oggi sappiamo che c’è un percorso da fare. Non nascondiamo le intenzioni, sanno tutti che partecipiamo sempre per competere con tutti. Nella nostra idea non c’è mai un addio per le cose belle, ma per favore non partiamo con l’incubo della serie A. Non è detto che coloro che retrocedono ottengono automaticamente la promozione in B, anche perché le difficoltà sono uguali per tutti.

Da quando siamo a Benevento ci abbiamo messo sempre l’impegno per fare bene, ma non sempre basta. Diciamo che faremo sempre il massimo, ma non facciamo promesse sul risultato perché non dipende da noi. Cercheremo sempre di occupare le poltrone più importanti, ma chiedere di tornare subito in A ci caccerebbe molto più indietro. Dobbiamo prendere l’esperienza maturata senza diventare presuntuosi, seguendo le nostre ambizioni e in questo modo saremo più felici”.

Su De Zerbi: “Abbiamo parlato molto nel viaggio di andata e ritorno verso Ferrara. Le persone che hanno avuto la fortuna di vivere le emozioni di quest’anno devono dire poche cose. Se non si capiscono subito non saranno discorsi lunghi a farle capire. Dopo la gara con il Genoa darò vita a una conferenza stampa in cui spiegherò i nostri programmi”.

Sui tifosi: “L’unione che ho visto tra tifoseria, squadra e società la voglio anche l’anno prossimo. E’ vero, abbiamo perso la serie A ma siamo riusciti a riconquistare l’amore per il calcio e la voglia di stare insieme. Preferisco essere in B con un pubblico del genere piuttosto che in A con continue contestazioni”.

Benevento, Vigorito: “Non pensiamo subito alla A. Su De Zerbi…” ultima modifica: 2018-05-08T14:46:54+02:00 da Stefano Galano
Classe '88, Ingegnere con la passione per il prato verde, scopre in età avanzata di voler scrivere per lo sport più bello al mondo. Convinto che sia forma d'arte contemporanea, ricorda sempre a tutti: "Non chiamatelo solo calcio"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.