Cosenza, Braglia: “Giochiamo bene, ma riusciamo sempre a perdere. Sono sicuro che il mercato ci stupirà”

Braglia Cosenza

BRAGLIA COSENZA PERDERE – L’allenatore del Cosenza Piero Braglia ha commentato la partita giocata allo stadio “Arechi” contro la Salernitana in sala stampa.

Queste le parole da lui pronunciate a Jonica Radio:

“Abbiamo commesso degli errori che in genere non facciamo, che Legittimo non fa. Poi si è fatto anche male. Peccato, perché era finito il primo tempo e non si può compiere una giocata del genere di spalle. Al di là dei gol che abbiamo preso, secondo me abbiamo fatto bene ed è un peccato perché la partita poteva cambiarePoi se guardiamo il risultato, il discorso si chiude qui. La verità è che non riusciamo a portare in fondo il risultato e puntualmente veniamo puniti. Non possiamo concedere quelle occasioni agli avversari: al netto dellà della bravura degli altri, esistono i falli oppure si può rigiocare la palla dietro. Nonostante l’impegno e il sacrificio si riesce sempre a perdere.Non sono preoccupato per la squadra, abbiamo gioco anche se si dice il contrario. Le occasioni che abbiamo avuto con Corsi e Rivière sono state grosse, loro hanno ripassato la metà campo dopo il novantacinquesimo: questo fa girare le scatole. Di solito nel mercato di gennaio risolviamo i nostri problemi, dobbiamo essere fiduciosi che ancora una volta sarà così. Sono sicuro che Stefano Trinchera ci sorprenderà con qualche giocatore di livello che ci tirerà fuori dai guai.”

Cosenza, Braglia: “Giochiamo bene, ma riusciamo sempre a perdere. Sono sicuro che il mercato ci stupirà” ultima modifica: 2020-01-25T21:57:20+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.