Cittadella-Entella: le ultime dai campi

CITTADELLA – Pochi dubbi di formazione per Roberto Venturato che dovrebbe far tornare tra i pali Alfonso dopo l’ottima prova di Paleari ad Empoli, eletto man of the match della gara del Castellani. Consueto 4-3-1-2 con Schenetti che agirà nella posizione di trequartista dietro le due punte Kouamè e Litteri. L’unico ballottaggio è a centrocampo con Pasa che parte leggermente favorito sull’ex Vicenza Siega a completare il reparto con Iori e Settembrini.
ENTELLA – Il tecnico Castorina proverà a mandare in campo la miglior formazione possibile nella speranza di fare bottino pieno al Tombolato. Modulo speculare con gli avversari, sempre 4-3-1-2 dove è in dubbio la presenza di Luppi. Rispetto all’ex Verona infatti sembra favorito Diaw a far coppia in attacco con De Luca e con alle spalle l’ex Pro Vercelli Aramu. Non dovrebbe cambiare nulla nella linea di difesa, conferme per i quattro scesi in campo contro il Carpi.
PROBABILI FORMAZIONI 
CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Varnier, Pelagatti, Pezzi; Pasa, Iori, Settembrini; Schenetti; Kouamè, Litteri. A disposizione: Paleari, Benedetti, Adorni, Camigliano, Caccin, Bartolomei, Siega, Iunco, Chiaretti, Strizzolo, Arrighini. Allenatore: Roberto Venturato.
ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Brivio; Palermo, Troiano, Eramo; Aramu; De Luca, Diaw. A disposizione: Paroni, Massolo, De Santis, Baraye, Benedetti, Di Paola, Crimi, Ardizzone, Nizzetto, La Mantia, Luppi.
Cittadella-Entella: le ultime dai campi ultima modifica: 2017-09-30T09:33:39+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.