Cittadella, Venturato: “Pisa squadra con valori ed entusiasmo. Ora comincia la parte più bella ma anche più difficile

CITTADELLA VENTURATO PISA – Alla vigilia della trasferta di Pisa Roberto Venturato, tecnico del Cittadella, è intervenuto in sala stampa nella classica conferenza di vigilia. Ecco le parole del trainer granata da Trivenetogoal.it:

“Sicuramente quella dei contratti non rinnovati non è una bella situazione. Se ci possono essere maggiori chance di scelta è chiaro che è meglio per un allenatore. Non voglio commentare questa situazione, tutte le partite meritano grande rispetto e noi dobbiamo rimanere concentrati su quello che stiamo facendo. Si tratta di una situazione anomala. Il Pisa è sempre stata una squadra che ha entusiasmo, gruppo e valori tecnici. A gennaio hanno inserito giocatori in tutti i ruoli, vogliono entrare nei playoff. Fortunatamente per questa partita ho tutti a disposizione e cercheremo di trovare soluzioni in funzione della partita che abbiamo disputato. Non sono convocati Bussaglia e Ventola. L’entusiasmo è una cosa estremamente positiva, la posta in palio è alta, diventa determinante il pensare alla gara in sé. Gli aspetti positivi aiutano a vivere bene la partita e ogni match va interpretato con grande umiltà senza dare nulla per scontato. Le responsabilità le sento, abbiamo raggiunto la salvezza a sette giornate dalla fine, ma credo che sia bello prendersele. Da oggi in poi aumentano le responsabilità e si alza l’asticella. L’aspetto di essere lì fa piacere ed essere terzi in classifica ci dà responsabilità ed entusiasmo, ma tutti hanno l’ambizione di provarci. La classifica non permette di distrarsi. Nessuno poteva prevedere quello che sarebbe successo e soprattutto va fatto un grande applauso alla squadra per aver lavorato con grande serietà. Comincia la parte più bella e più difficile. Quando vinci tre partite di fila non è mai facile confermarsi, noi cercheremo di farlo a partire da domani”.

Cittadella, Venturato: “Pisa squadra con valori ed entusiasmo. Ora comincia la parte più bella ma anche più difficile ultima modifica: 2020-07-02T20:26:22+01:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.