Lecce, Coda: “La tripletta la dedico a mio figlio. Corini mi ha dato fiducia dal primo giorno”

Massimo CODA

CODA LECCE – Massimo Coda, mattatore con una tripletta nel match vinto per 7-1 dal Lecce, ha parlato a DAZN, a fine gara: «Il pallone lo porterò a mio figlio a casa, che sta iniziando a giocare a calcio e i tre gol li dedico a lui. Altra tripletta? La segnai a Verona. Segreto? Non c’è un segreto, grande merito è dei compagni, hanno segnato un po’ tutti. Stiamo prendendo consapevolezza. Corini? La sua mano si vede tanto, mi ha dato fiducia dal primo giorno. Obiettivo? In primis cerchiamo di vincere il campionato, non fisso un numero di gol. Falco? Ha qualità da Serie A, anche oggi, appena è entrato ha dato un grande apporto alla squadra».

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.