Crotone, Cordaz: “È stato un anno particolare, bravi a ricompattarci dopo un inizio da incubo”

Cordaz Crotone

CORDAZ CROTONE –  Dopo mister Stroppa, è il turno del capitano del Crotone, Alex Cordaz, presentarsi davanti ai microfoni alla vigilia della partita conclusiva del campionato dei Pitagorici in programma allo Scida contro l’Ascoli. Queste le dichiarazioni dell’estremo difensore dei calabresi riportate sul sito ufficiale della compagine rossoblú:

“Ho visto l’Ascoli nelle ultime partite giocare in modo spensierato proponendo un ottimo calcio, verranno qui per fare la loro partita e per cercare di concludere al meglio questa stagione. Noi dovremmo farci trovare pronti e pensare solo a fare la nostra gara e cercare di vincere. 

È stato un anno particolare, difficile soprattutto nella prima parte, ma da queste difficoltà abbiamo saputo stringerci e ricompattarci, credere di più in noi stessi e venire fuori da una situazione che si era messa male. Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i miei compagni e il mister perché partire dall’ultimo posto in classifica e recuperare è veramente difficile soprattutto a livello mentale. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo e sono orgoglioso dei miei compagni”.

Crotone, Cordaz: “È stato un anno particolare, bravi a ricompattarci dopo un inizio da incubo” ultima modifica: 2019-05-10T20:08:49+02:00 da Nicola Cosentino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.