Tommasi: “Taglio degli stipendi? Pronti a fare la nostra parte. Il calcio non è una priorità”

DAMIANO TOMMASI AIC – Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, è stato raggiunto dai microfoni del Corriere della Sera. Ecco quanto evidenziato da tuttomercatoweb.com: “Taglio degli stipendi? Siamo disponibili a fare la nostra parte. Ma prima bisogna capire se riprenderemo a giocare oppure no. La priorità è la salute di tutti, anche dei giocatori. Sento parlare di squadre che vogliono allenarsi, noi seguiamo il protocollo della federazione medici. Il momento è difficile e dobbiamo mettere delle priorità. Il calcio ora non lo è. Dobbiamo capire che è necessario cambiare abitudini. Il tema della sostenibilità del sistema interessa anche a noi e vogliamo che venga preservato l’equilibrio economico“.

Tommasi: “Taglio degli stipendi? Pronti a fare la nostra parte. Il calcio non è una priorità” ultima modifica: 2020-03-29T11:01:00+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.