Empoli, Dionisi: “Il Pescara avrà voglia di riscatto. Vogliamo evitare gli alti e bassi della passata stagione”

DIONISI EMPOLI PESCARA – Alessio Dionisi, tecnico dell’Empoli, ha parlato alla vigilia della trasferta di Pescara presentando in sala stampa la sfida contro il Delfino. Queste le parole del trainer azzurro diffuse da EmpoliChannel.it

“Giochiamo cinque gare in due settimane, le affronteremo concentrati una alla volta. Col Pescara è la più importante, la prima gara di un filotto di livello. Pensiamo solo a quel match, siamo vogliosi di riprendere il nostro cammino. Per noi è stato importante lavorare in gruppo queste settimane, anche per Bajrami e Haas che si sono allenati di più coi compagni. Da domani si riparte“.

“Il Pescara viene da un campionato negativo e difficile, ma ha giocatori importanti con voglia di riscatto. Sono forti. In questa B ci vorrà del tempo per dire chi non potrà ambire a stare in alto. Col Monza abbiamo fatto bene ma domani non sarà facile perché il valore della squadra è alto. Cercheremo di contenere il loro attacco da squadra. Sappiamo che abbiamo individualità importanti, ma ci prepariamo da collettivo”.

“Le gerarchie sono fatte per essere cambiate. Abbiamo una rosa di valore, sta a me valorizzarla ulteriormente anche nei cambi, sono soddisfatto del mercato. Dobbiamo dare una risposta a livello mentale in ogni partita, che è importante sempre per confermarsi. Non dobbiamo sbagliare e non vogliamo sbagliare. Sappiamo che l’anno scorso ci sono stati alti e bassi, questo non lo vogliamo. Sottovalutare un avversario vuol dire aver perso“.

Empoli, Dionisi: “Il Pescara avrà voglia di riscatto. Vogliamo evitare gli alti e bassi della passata stagione” ultima modifica: 2020-10-16T14:37:29+02:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.