Empoli, Bandinelli: “Nel girone di ritorno avevamo ritrovato la strada giusta. Se dovessimo ripartire potremo fare molto bene”

EMPOLI BANDINELLI – Intervenuto durante la trasmissione social Casa Di Marzio Filippo Bandinelli, centrocampista dell’Empoli, ha raccontato la sua quarantena soffermandosi anche sulla stagione fin qui vissuta in Toscana:

“L’Empoli ci ha messo a disposizione cyclette e tutte le mattine ci sentiamo con i preparatori atletici. Siamo organizzati e ci alleniamo bene, per quello che possiamo. Per il resto sto cercando di fare cose diverse dal calcio. Ho provato un po’ a dipingere. Ho accettato la sfida di Andrea La Mantia, che si diverte a fare queste cose e allora ci sentiamo e confrontiamo le nostre “opere”. Anche se a scuola non ero molto bravo in arte, meglio filosofia o storia. Sto studiando inglese, ma devo fare ancora grandi progressi. In questi giorni mi sto dedicando anche a sport alternativi. Con la mia fidanzata Oriana ci divertiamo a ballare, lei è molto più brava di me però”.

“A Benevento sono stato benissimo, è stata un’annata bellissima. Dispiace per non essere riusciti a raggiungere la promozione, però rimane un gran ricordo. Per quanto riguarda Empoli siamo partiti bene, poi la voglia di dover far risultato a tutti i costi forse ci ha fatto sbagliare un po’ troppo e siamo andati in difficoltà. Nelle prime giornate del girone di ritorno siamo ripartiti bene e stavamo trovando la strada giusta. Se dovessimo ricominciare, penso che potremo fare molto bene. Dire dove saremmo potuti arrivare è difficile, certo i risultati stavano arrivando”.

 

Empoli, Bandinelli: “Nel girone di ritorno avevamo ritrovato la strada giusta. Se dovessimo ripartire potremo fare molto bene” ultima modifica: 2020-04-10T15:20:23+02:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.