Entella, Ceccarelli: “Partita gagliarda, giusto il pareggio. Bravi a mantenere la rete inviolata”

Luca Ceccarelli, difensore della Virtus Entella, ha parlato così ai colleghi di Tuttoentella.com: “La sfida con il Pisa? È chiaro che si scende in campo, soprattutto in casa, per vincere però credo che il pareggio alla fine sia il risultato più giusto per la partita di ieri sera. Il Pisa è venuto a Chiavari a fare una partita gagliarda con le armi che il suo allenatore, Gennaro Gattuso, trasmette. I nerazzurri hanno fatto una gara di carattere, a testimonianza delle idee del loro tecnico, ex giocatore del Milan. Ci hanno creato qualche grattacapo, ma noi siamo stati bravi e fortunati a mantenere la porta inviolata. Abbiamo avuto anche noi le nostre occasioni che magari con un pizzico in più di cattiveria potevamo realizzare. Mister Breda? Siamo ancora in una fase dove stiamo imparando e cercando di capire quello che vuole da noi. Stiamo allo stesso tempo cercando di conoscerlo perché lui è entrato in un gruppo confermato. E’ stato molto intelligente perché si è messo a disposizione, è una persona che cerca il dialogo e quando si fa così si può anche capire dove si può andare a migliorare. Da parte nostra poi dobbiamo capire al 100% quello che vuole da noi. Rispetto all’anno scorso, il mister può avere idee diverse e noi dobbiamo capirle e applicarle al 100% in campo. È un allenatore intelligente, ripeto, perché dal primo giorno si è posto nella maniera giusta”

Entella, Ceccarelli: “Partita gagliarda, giusto il pareggio. Bravi a mantenere la rete inviolata” ultima modifica: 2016-09-13T18:51:14+00:00 da Roberto Rocco
Ciao sono Roberto, ho 20 anni e studio ingegneria a Napoli. Sono un appassionato di calcio a 360°, l'ho giocato, lo alleno, ne parlo e ne scrivo. I miei modelli giornalistici sono Federico Buffa e Massimo Marianella per la competenza a tutto tondo e Fabio Caressa per la gestione e le idee innovative. Credo fortemente nel progetto Pianeta Serie B, redazione giovane, con voglia di fare e con un obiettivo da realizzare.

1 Comment

  1. Conte Ugolino Pisa

    13 settembre 2016 at 19:23

    E der il ” buo di ulo ?!” cosa ne pensate … traverse due , con portiere battuto .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *