UFFICIALE – Reggina, ecco Faty

FATY REGGINA – Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Ricardo Faty. Il centrocampista si trasferisce in riva allo Stretto siglando un contratto sino al 30 giugno 2023.

Nato il 4 agosto 1986 a Villeneuve-Saint-Georges, un comune di 30 000 anime nell’Île-de-France, muove i primi passi in una delle accademie più importanti della regione, l’INF Clairefontaine. Nel 2002 si consuma il suo passaggio allo Strasburgo, squadra che punta fortemente sulle sue qualità tecniche e fisiche (è alto 1,92 m).

Con la seconda squadra del Racing Club colleziona 53 presenze tra il 2003 e il 2005, guadagnandosi la fiducia del club per la stagione a venire. Disputerà 7 presenze tra campionato francese e Coppa UEFA, quanto basta per convincere la Roma a scommettere su di lui.

Al primo anno in Italia, Ricardo scenderà in campo in 15 occasioni, servendo 2 assist per i compagni. Nello stesso anno arriverà anche l’esordio in Champions League con i giallorossi (81 minuti complessivi in 3 gare).

La Roma decide così di cedere Faty in prestito al Bayer Leverkusen. Con la prima squadra dei tedeschi non troverà molto spazio e, nella stagione 2007/08, continuerà il suo tour a titolo temporaneo al Nantes. Il ritorno nel Paese che gli ha dato i natali è un toccasana. A fine anno saranno 44 le presenze, con 3 gol 3 assist.

Torna a Roma, ma la sua esperienza in giallorosso si concluderà al termine della stagione 2009/10. Ricardo si trasferisce così in Grecia, all’Aris Salonicco56 gettoni4 reti e 2 passaggi decisivi nel biennio giallonero.

Negli ultimi anni si divide tra Francia (Ajaccio), Belgio (Standard Liegi) e Turchia (Bursaspor e MKE Ankaragücü). In questi sette anni si conferma su buoni livelli, disputando complessivamente 166 gare, realizzando 13 gol e mandando in rete per volte i propri compagni.

Da oggi Ricardo entra a far parte della famiglia Reggina. A lui va un caloroso benvenuto!

Fonte: reggina1914.it

UFFICIALE – Reggina, ecco Faty ultima modifica: 2020-09-16T17:34:56+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.