Foggia, parla il sindaco: “Chi associa il Foggia alla parola mafia offende la città. Chiedo solo proporzionalità della pena, nessuno vuole sconti.”

Pochi minuti fa è intervenuto Franco Landella, sindaco di Foggia, ai microfoni di TuttiConvocati su Radio24. Ecco le parole del primo cittadino sul processo sportivo che vede coinvolti i rossoneri: “Amarezza e preoccupazione. Malafede di chi associa il Foggia alla parola mafia. Offende la città. La questione è aver usato 300mila euro in nero per pagare i giocatori, è un reato amministrativo, non mafia. Deve essere salvaguardato il principio di proporzionalità. Chiedo che il processo possa svolgersi in un clima sereno e senza condizionamenti da fonti esterne. Chiedo solo proporzionalità della pena, nessuno vuole sconti. Ritengo sproporzionata la richiesta di retrocessione.”

Foggia, parla il sindaco: “Chi associa il Foggia alla parola mafia offende la città. Chiedo solo proporzionalità della pena, nessuno vuole sconti.” ultima modifica: 2018-06-24T19:09:22+02:00 da Mario Marino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.