Gilardino, due gol d’autore rilanciano lo Spezia

Eppure c’era da aspettarselo. Un campione del mondo al nome di Alberto Gilardino, doveva necessariamente timbrare lo Spezia e la serie B con la sua classe. Sornione tra panchina e infermeria nell’ultimo periodo, scende in campo a Cittadella contro una squadra forte, per un incontro con vista sui playoff, forse uno degli ultimi treni per la squadra di mister Gallo. Ed ecco che arriva la firma d’autore. Due gol di fattura pregevolissima, soprattutto il secondo, uno dei più belli di tutto il campionato, 2-1 finale e tre punti pesantissimi. Le sue parole nel post gara:

“Grande vittoria, merito di un’ottima prestazione collettiva che ci ha concesso di avere ragione di un avversario veramente ostico, ben organizzato e sempre pronto a colpire. Questa sera il mio più bel gol di sempre? Non lo so, ma di certo sono felice di aver realizzato questa importante doppietta e di aver consentito alla squadra di tornare al successo. Personalmente ho ancora tanta voglia di giocare a calcio, qui mi sto trovando molto bene, sapevo che la concorrenza sarebbe stata tanta e tocca ad ognuno di noi farsi trovare pronto e dare sempre il massimo, cercando di convincere il mister a consegnarci una maglia da titolare”.

Dopo la sosta due gare difficili per lo Spezia contro Empoli e Frosinone ma anche il “Gila” mantiene piedi per terra: “Questi tre punti ci avvicinano alla fatidica quota dei 50 punti che vorrebbe dire salvezza e che fin dal principio è l’obiettivo che tutti insieme ci eravamo prefissati, poi ovviamente, se saremo bravi, potremo ambire anche a qualcosa in più, ma per ora pensiamo a fare un passo alla volta”.

 

 

Gilardino, due gol d’autore rilanciano lo Spezia ultima modifica: 2018-03-30T10:59:34+02:00 da Stefano Galano
Classe '88, Ingegnere con la passione per il prato verde, scopre in età avanzata di voler scrivere per lo sport più bello al mondo. Convinto che sia forma d'arte contemporanea, ricorda sempre a tutti: "Non chiamatelo solo calcio"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.