Hellas Verona, Siligardi: “Spezia gara difficile”

Luca Siligardi, calciatore in forza all’Hellas Verona, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista della prossima gara e non solo. Ecco le sue parole riportate dal sito ufficiale del club:

«Conosciamo la nostra forza, ma siamo consci anche del fatto che altre squadre possono darci fastidio. La strada che stiamo seguendo è quella giusta, oltre ai risultati arrivano anche le prestazioni e, personalmente, fare gol è sempre bello. Cerchiamo di andare avanti così, rimanendo concentrati sul nostro obiettivo, sapendo che il campionato è ancora lungo e ci aspettano tante insidie».

«Contro lo Spezia ci aspetterà una partita più che difficile, contro una squadra dura da affrontare che gioca in maniera aggressiva. Dovremmo essere bravi ad imporre il nostro gioco ed essere più forti di loro. Sarebbe bello continuare a segnare, per trovare costanza. Sappiamo che ogni partita sarà una battaglia e per questo pensiamo a gara dopo gara».

«Il gol contro il Trapani? Il mister mi chiede spesso di tirare, più si calcia in porta e più è possibile fare gol. In Serie B tutti conoscono le mie caratteristiche, ci sta fare fatica, ma io devo cercare di andare avanti e fare sempre quello che mi contraddistingue. Spero di arrivare il prima possibile alla doppia cifra, sarebbe bello che tutti i miei gol siano utili alla squadra. Cercherò di dare sempre il 100% e anche di più affinché questo avvenga. Io credo in me stesso, se guardo indietro qualcosa ho fatto, ma so che posso fare ancora meglio. Non rimpiango nulla, è naturale che il mio obiettivo sia quello di diventare un calciatore di Serie A, ma c’è ancora tempo per farlo. Se sono felice di essere rimasto qui? Assolutamente sì, voglio riscattare la scorsa stagione».

«Giocare con Pazzini è uno stimolo importante, sai che davanti hai un calciatore forte, un punto di riferimento. Non mi stupisco del suo avvio di campionato, inoltre ci dà carica, sicurezza e possiamo contare sempre su di lui. Bessa? L’ho visto giocare lo scorso anno, non mi stupisco delle sue qualità. E’ un calciatore forte nonostante sia giovane. Fossati? Abbiamo un centrocampo con tanta qualità, compresi anche Maresca, Zaccagni, Valoti e gli altri che quando vengono chiamati in causa hanno la personalità per fare bene. Fossati lo scorso ha vinto il campionato da protagonista, ci dà equilibrio e può anche spingere. Il mister? Mi dà costanza e fiducia, mi dà delle direttive, sta a me trovare la giusta posizione in campo. Lui e i miei compagni credono in me, voglio essere un calciatore determinante per questa squadra».

«E’ stato bellissimo, sono venuto tante persone e stare vicino alla città ha fatto sentire bene sia la squadra che tutti i tifosi».

FONTE: Hellasverona.it

Hellas Verona, Siligardi: “Spezia gara difficile” ultima modifica: 2016-11-02T20:53:10+00:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 20 anni. Studio Scienze della Comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *