Il Brescia sbanca il Curi: 0-2 e Palermo ora lontano due punti

Uno dei match più interessanti del 21esimo turno di Serie B ha luogo al Curi di Perugia, dove i padroni di casa di mister Nesta, ospitano il Brescia di Corini. Gli umbri arrivano dal pesante KO per 4-0 subito a Cremona e vogliono fare punti per rimanere attaccati al treno playoff, mentre il Brescia arriva dal pareggio esterno a Benevento, e vuole approfittare del passo falso del Palermo di ieri, per avvicinare ancora di più la vetta.

PRIMO TEMPO:

Passano solamente 5 minuti, e le Rondinelle passano in vantaggio: incertezza di Gabriel su colpo di testa di Dessena, grande colpo di mercato invernale del patron Cellino, e palla ribattuta in rete da Torregrossa, al settimo goal stagionale.
Gioca decisamente meglio il Brescia, che tiene il pallino del gioco con il solito ottimo fraseggio di palla.
Al 17′, tentativo del Perugia. Ottimo cross dalla destra per Vido: la sua conclusione dal limite è debole e viene ribattuta, finendo così sui piedi di Dragomir che prova un tiro cross col mancino, ma la sfera si spegne sul fondo.

Al 27′ strepitosa parata di Gabriel su Dessena, vicino al goal all’esordio, che evita il raddoppio degli ospiti.
Il primo tempo si conclude sullo 0-1, con poche altre nitide occasioni da segnalare.

SECONDO TEMPO:

Prende il via la seconda frazione, e dopo soli 6′ il Perugia va vicino al pareggio: taglio di Kingsley che da buona occasione manca di poco il bersaglio. Palla di poco fuori.
Partita che si incattivisce, con molti contrasti ed interventi duri da entrambi i lati.

Al 66′ ci prova Verre, ma la sua botta termina oltre il palo. Poco ispirato oggi il fantasista del Grifone, un po’ come tutto il reparto offensivo casalingo. Al 76′ arriva il raddoppio del Brescia, con un gran contropiede finalizzato dal bomber del campionato, Donnarumma, che realizza il suo goal numero 15 in campionato. All’80’ occasione per Mazzocchi con una conclusione da fuori area, ma Andrenacci sventa la minaccia.

Il match termina con la vittoria dei ragazzi di Corini, che conquistano tre punti pesantissimi. Ora la vetta, occupata dal Palermo, dista solamente due punti. Seconda sconfitta consecutiva invece per Nesta, che comincia l’anno con il piede sbagliato, in vista di una corsa playoff che si preannuncia non semplice.

FORMAZIONI:

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Ngawa; Bianco, Kingsley, Dragomir; Verre; Vido, Sadiq. All: Nesta.

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Mateju; Dessena, Tonali, Bisoli; Spalek; Donnarumma, Torregrossa. All: Corini

AMMONITI:

Dragomir (P) Dessena, Tonali, Andrenacci (B)

Il Brescia sbanca il Curi: 0-2 e Palermo ora lontano due punti ultima modifica: 2019-01-19T19:57:31+02:00 da Nicola Cosentino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.