Palermo, Jajalo: “A Perugia la gente ha capito che giochiamo con l’anima, non per i soldi”

JAJALO PALERMO PERUGIA – Sulle pagine del Corriere dello Sport è stata pubblicata un’intervista a Mato Jajalo, capitano del Palermo in attesa del ritorno di Ilja Nestorovski.

“Quando si entra dentro casa si dimentica tutto, per principio. Col passare delle settimane la situazione societaria ha cominciato a preoccuparci, perché le scadenze si avvicinano. Sappiamo a cosa rischiamo di andare incontro, ma abbiamo dedicato al calcio la nostra vita: quando vedo i miei bambini dormire col pallone sotto al cuscino passa ogni brutto pensiero. Capisco l’irritazione dei tifosi, ma credo che i fischi col Foggia fossero legati al periodo e non alla prestazione. A Perugia la gente ha capito che giochiamo con l’anima e non per i soldi, la loro accoglienza al ritorno ci ha dato grande incoraggiamento. Sarebbe un peccato subire una penalizzazione, dopo lo scorso anno ci siamo dati i 70 punti come obiettivo: non vogliamo rovinarci di nuovo le vacanze, puntiamo alla promozione diretta. Non abbiamo nulla meno del Brescia, carattere ed esperienza della rosa non si discutono e staff e mister sono all’altezza. Sappiamo prenderci le responsabilità necessarie. Corini mi è rimasto dentro come allenatore e come persona, ma ora speriamo di invertire la sua tendenza. Venerdì ci giochiamo il primato e vogliamo spendere tutto per conquistarlo: non è garanzia di vittoria, ma presupposto morale. Sappiamo bene quanto contino i tifosi, ho visto in diverse occasioni il “Barbera” pieno ed è indubbio che cambi la partita.”

Palermo, Jajalo: “A Perugia la gente ha capito che giochiamo con l’anima, non per i soldi” ultima modifica: 2019-02-14T09:51:01+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.