La Pro Vercelli schianta il Cesena con cinque reti, è notte fonda per i romagnoli

PRO VERCELLI – CESENA

Allo stadio “Silvio Piola” va in scena la sfida thriller tra Pro Vercelli e Cesena, rispettivamente ultima e penultima di questo campionato cadetto. Si affrontano due squadre in netta crisi di risultati, alla ricerca disperata di punti per uscire dalla zona rossa della classifica.

Nei primi minuti del match, si rende pericolosa la Pro grazie a due conclusioni di Bifulco, tuttavia gli ospiti passano subito in vantaggio al 7′ minuto: Dalmonte recupera palla a centrocampo dopo un grave errore dei padroni di casa, lo stesso si invola in attacco e riesce a battere il portiere Marcone, nonostante il tentativo in uscita di quest’ultimo. La Pro cerca subito di reagire e al 17′ minuto arriva la rete del pareggio: fantastico assist di Mammarella direttamente da calcio d’angolo, Bergamelli riesce ad anticipare tutti e insacca la porta difesa da Fulignati. La partita si fa avvincente e al 22′ minuto torna nuovamente in vantaggio il Cesena: Dalmonte serve con precisione Jallow che si ritrova a tu per tu con il portiere Marcone senza lasciargli scampo, è 1-2. Occasioni di scarso rilievo da entrambe le parti fino al 45′ minuto, da segnalare l’infortunio dell’attaccante cesenate Jallow, al suo posto entra Moncini.

Nel secondo tempo, il Cesena spreca una occasione clamorosa al 58′ minuto: Gliozzi si ritrova davanti il portiere Marcone ma spedisce incredibilmente fuori. La legge del calcio dice: gol sbagliato, gol subito, ed è proprio ciò che avviene un minuto dopo: Vives si inventa un assist pregevole e Rovini riesce a sfruttarlo al meglio spedendo la palla in rete, pareggio della Pro. Al 65′ arriva il sorpasso dei padroni di casa: Germano mette una bella palla in area che raggiunge i piedi di Raicevic, il montenegrino controlla e segna. Cinque minuti dopo, la Pro Vercelli chiude la partita con un’azione degna di nota, Vives tenta un pallonetto dal limite dell’area che si stampa sulla traversa, Firenze arriva prima di tutti e riesce a concludere in rete sulla ribattuta. Al 75′  minuto viene fischiato un calcio di rigore a favore dei padroni di casa, Vives si incarica di tirare dal dischetto e non sbaglia, la partita si chiude con il risultato di 5-2 a favore della Pro Vercelli che riesce ad abbandonare l’ultimo posto in classifica, notte fonda invece per il Cesena che non riesce ad andare oltre la terza sconfitta consecutiva.

TABELLINO PRO VERCELLI CESENA 5-2

Pro Vercelli (4-3-2-1): Marcone; Ghiglione, Legati, Bergamelli, Mammarella; Germano, Vives (76′ Konate), Castiglia (54′ Rovini); Firenze, Bifulco (67′ Altobelli); Raicevic. All. Grassadonia.

Cesena (4-3-3): Fulignati; Fazzi, Esposito (46′ Rigione), Scognamiglio, Mordini; Kone, Cascione, Laribi; Dalmonte (75′ Sbrissa), Gliozzi, Jallow (32′ Moncini). All. Camplone.

Arbitro: La Penna

Marcatori: 7′ Dalmonte (C), 16′ Bergamelli (P), 22′ Jallow (C), 59′ Rovini (P), 63′ Raicevic (P), 69′ Firenze (P), 75′ Vives rig. (P)

Ammoniti: 32′ Jallow (C), 44′ Legati (P), 47′ Mordini (C), 55′ Cascione (C), 85′ Raicevic (P)

Espulsi: 73′ Scognamiglio (C)

 

 

La Pro Vercelli schianta il Cesena con cinque reti, è notte fonda per i romagnoli ultima modifica: 2017-09-30T17:26:40+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.