Venezia, Lupo: “Dionisi è il mio miglior acquisto. Stop per Felicioli superiore ai due mesi”

LUPO VENEZIA DIONISI FELICIOLI – Il direttore sportivo del Venezia Fabio Lupo ha concesso un’intervista al Corriere del Veneto.

“Credevamo che Felicioli dovesse fermarsi due mesi, ma ulteriori accertamenti hanno evidenziato che il problema è più serio. Non sappiamo quando lo riavremo. Il recupero di Marino è rapidissimo, il ragazzo brucia le tappe: il nostro scopo, però, è riaverlo sano e non accelerare i naturali tempi di guarigione. Siamo stati sfortunati sull’out sinistro, ma teniamo duro e adesso ci affidiamo a Ceccaroni: ingaggiammo il ragazzo appena Marino si infortunò. Siamo soddisfati dell’avvio di stagione, i nuovi calciatori si stanno integrando subito in gruppo e vantiamo già un buon bottino di punti. Bisogna cambiare marcia in casa, ma siamo orgogliosi dei risultati che stiamo raggiungendo in trasferta. Il pareggio di Cosenza, giunto dopo una prestazione meno brillante delle altre, costituisce un gran segnale per unità del collettivo e cattiveria agonistica. Mister Dionisi è stato il miglior acquisto estivo: credevo fortemente in lui, ma non credevo gli bastasse così poco tempo per trovare la quadratura del cerchio. Si sta dimostrando eccellente nello gestire ogni tipo di situazione, anche quelle più difficili di cui dall’esterno non si ha contezza. Da qui in avanti anche chi ha giocato poco troverà spazio: per affrontare il prosieguo della stagione necessiteremo dell’intera rosa.”

Venezia, Lupo: “Dionisi è il mio miglior acquisto. Stop per Felicioli superiore ai due mesi” ultima modifica: 2019-10-09T10:05:30+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.