Venezia, Monachello: “Brutta situazione, giusto fermarci. Sono preoccupato per il mio Sud”

MONACHELLO VENEZIA – Gaetano Monachello, attaccante del Venezia, è stato raggiunto dai microfoni de “Il Gazzettino“. Ecco quanto raccolto da trivenetogoal.it: “Stiamo vivendo davvero una brutta situazione. Io poi sono del Sud e ho paura possa essere tutto ancora più difficile per le strutture che abbiamo a livello sanitario. Fino a che ci è stato detto che dovevamo giocare e allenarci l’abbiamo fatto, certamente in una situazione surreale, ma del resto facciamo parte di un’azienda e siamo pagati per questo. È difficile scendere in campo negli stadi vuoti, però essendo dei professionisti siamo andati avanti come sempre per fare risultato. Ora ci siamo adeguati fermandoci, un segnale che era giusto dare anche per tutte quelle persone che lavorano dietro le quinte per consentire a noi di fare il nostro mestiere“.

Venezia, Monachello: “Brutta situazione, giusto fermarci. Sono preoccupato per il mio Sud” ultima modifica: 2020-03-16T14:02:04+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.