Benevento, Montipò: “Cultura del lavoro e mentalità, questo è ciò che è cambiato in me”

MONTIPÒ BENEVENTO – Protagonista di un’ottima prestazione contro la Juve Stabia e di una superba stagione, Lorenzo Montipò è stato raggiunto dai microfoni di DAZN per commentare la promozione in Serie A del suo Benevento: “Penso di aver dimostrato di essere quello di quest’anno e non il Montipò dell’anno scorso. Il direttore (presente con Montipò durante l’intervista, ndr) ha sempre creduto in me. Ringrazio tutti, non finisce qui. In me sono cambiati due elementi: cultura del lavoro e mentalità, l’uomo è sempre lo stesso. Dedico questa promozione principalmente alle vittime del COVID, a mio zio, mia zia, la mia famiglia e la mia ragazza“.

Benevento, Montipò: “Cultura del lavoro e mentalità, questo è ciò che è cambiato in me” ultima modifica: 2020-06-30T00:32:27+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.