Pisa, Moscardelli: “Serie B campionato complicato. Il virus mi ha aiutato a fare questa scelta”

MOSCARDELLI PISA – Davide Moscardelli, dopo aver appeso le scarpette al chiodo, è entrato a far parte dello staff tecnico del Pisa di D’Angelo. L’ex bomber ha raccontato un po’ come procede quest’avventura ai microfoni di TMW Radio. Di seguito le sue parole:

“Il virus ha aiutato la scelta, ma l’avevo già da tempo. C’era l’idea già dall’anno prima di entrare a far parte dello staff, quindi ho avuto tempo per pensarci. Certo, smettere di giocare non è facile: ho avuto la fortuna di rimanere integro fino a 40 anni, ma ora ho colto questa possibilità. Sulla vittoria con la Reggina? E’ stata bella sia per la forza dell’avversario, sia perché era fuori casa e sia perché ci mancava questa prima vittoria, serviva l’ultimo passo per sbloccarsi mentalmente dopo aver fatto comunque delle ottime prestazioni. Per fortuna è arrivata, e speriamo ci dia lo slancio. Obiettivi? Alcune squadre sono un po’ più attrezzate, ma per adesso l’equilibrio la fa da padrone. La Serie B è un campionato lungo e complicato, in cui la classifica rimane sempre molto corta: quest’anno forse anche di più, e la cosa più importante per ogni squadra è dare continuità ai propri risultati, così da non andare troppo giù. Penso che sarà un campionato equilibrato fino alla fine. Su Vido? Per lui è una grande chance, noi ci puntiamo tanto e anche lui sa che tipo di qualità abbia. Quando inizi a giocare prendi condizione, anche mentale, e sicuramente può fare bene. Sa quanto ci vogliamo puntare, e si vede”.

FONTE: Tuttomercatoweb.com

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.