Entella, Nizzetto: “Le prime partite regalano qualche sorpresa. La Coppa Italia test importante in vista del campionato”

NIZZETTO ENTELLA – Il capitano dell’Entella, Nizzetto, ha parlato ai canali ufficiali del club, delle prossime sfide che attendono i liguri, in particolare la prima di campionato a Cremona e la prossima di Coppa Italia:

“La Cremonese quest’anno penso abbia fatto una squadra per provare a vincere il campionato. Hanno mezzi e strutture e penso che quest’anno vogliano provare a fare il salto di categoria. Le prime partite di solito regalano sempre qualche sorpresa e cercheremo di andare a fare un blitz a Cremona. Intanto però pensiamo domenica alla Coppa Italia e poi alla prima di campionato. L’aspettiamo tutti e speriamo ci sia una bella cornice di pubblico. La gara di Coppa la stiamo preparando come tutte le altre partite. Questo è un periodo delicato della stagione, si arriva da venti giorni pesanti e dobbiamo cercare di mettersi a regime a livello fisico. Poi cercheremo di mettere dentro a livello tattico conoscenze nuove. La Coppa Italia è un test importante che ci preparerà al campionato. Vogliamo passare il turno e vogliamo andare a giocare a Udine con l’Udinese, palcoscenico importante. E’ un test che ci dirà di più rispetto alle amichevoli fatte in ritiro e vediamo a che punto stiamo”.

Entella, Nizzetto: “Le prime partite regalano qualche sorpresa. La Coppa Italia test importante in vista del campionato” ultima modifica: 2019-08-08T18:27:27+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.