Novara-Pescara 1 a 1: si accontentano del pari al Piola

Partita del Piola che ha messo in palio punti importanti in chiave salvezza. Le due squadre ballano nelle zone basse di classifica e non sono affatto salve. Nei primi minuti di gara i ritmi sono piuttosto blandi e le prime conclusioni pericolose sono del Novara prima con Sansone al 21’ e poi con Sciaudone al 27’. I padroni di casa passano in vantaggio meritatamente al 31’ con Moscati, il calciatore piemontese è stato lesto nel ribadire in rete una corta respinta di Fiorillo. Al 38’ Pettinari da pochi metri dalla porta spreca la palla del possibile pareggio. Nel secondo tempo ci prova di nuovo Pettinari, ma la sua conclusione si spegne fuori. Al 52’ il Pescara trova il pari dopo una bella combinazione tra l’attaccante numero 17 e Valzania, l’autore del gol. Dopo due minuti un pimpante Pettinari colpisce il palo e sfiora la rimonta. I padroni di casa iniziano ad essere fischiati dal pubblico presente sugli spalti, soprattutto per la molle reazione dopo l’1 a 1. Il comando del gioco ce l’ha la squadra di Pillon, anche se non ci sono grosse occasioni da gol. Nel finale di gara il Novara prova a spingere un po’ il piede sull’acceleratore, però a momenti viene punito da Capone all’89’: la conclusione del numero 29 esce di un niente. Un pareggio per le due squadre che smuove leggermente la classifica ma che non migliora di certo le cose.

Novara-Pescara 1 a 1: si accontentano del pari al Piola ultima modifica: 2018-05-05T17:02:07+02:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.