Padova, Bindi: “A Pordenone mi sento a casa”

Il portiere, Giacomo Bindi, ha parlato oggi a Il Messaggero veneto, spiegando i motivi che lo hanno portato a dire addio al Padova. Ecco quanto riportato: “A Pordenone mi sono sentito bene fin da subito. Mi sento apprezzato e stimato da tutto l’ambiente, sono aspetti importanti per un portiere. A Padova non mi servito più così, è uno dei motivi per cui ho lasciato la squadra biancorossa“.

Padova, Bindi: “A Pordenone mi sento a casa” ultima modifica: 2018-10-11T15:28:25+00:00 da Cosimo Boccuni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.