Padova, Centurioni: “Abbiamo il dovere di crederci fino all’ultimo”

Matteo Centurioni non ha alcuna intenzione di gettare la spugna e nell’antivigilia di Palermo-Padova interviene in conferenza stampa per esprimere le proprie idee in prossimità dello scontro dei suoi contro i siciliani. “È una partita più difficile di quelle che l’hanno preceduta – sottolinea il tecnico dei biancoscudati -, ma la squadra ha lavorato bene e ho visto i ragazzi motivati. Siamo abbastanza nervosi e la vedo come una cosa positiva, non andiamo lì in gita ma vogliamo prolungare le nostre speranze! La situazione è critica ma la squadra vuole giocarsi le sue carte. Bonazzoli e Calvano ieri hanno subito delle botte in allenamento e Mbakogu continua col suo lavoro a parte, ma lunedì saranno a disposizione. Stravolgimenti di formazione? No, ma ci sarà qualche cambiamento. Il presidente Bonetto ieri era all’allenamento, ci crede ancora e anche noi abbiamo il dovere di crederci ancora fino all’ultimo. Metterci in campo a specchio? Dipende da come sostituiranno Jajalo, hanno due possibilità e noi siamo pronti a contrastare entrambe”.

La discussione prosegue su diversi temi legati alla formazione e non solo: “Vorrei andare a Palermo provando a gestire più la palla e giocandola a viso aperto rispettando comunque le loro qualità. Pulzetti più avanti? Probabilmente giocherà a centrocampo. Baraye dal primo minuto? Avrà sicuramente spazio. Gli ex Morganella e Andelkovic in campo dall’inizio? Sulla destra credo che confermerò Madonna ma ho pensato anch’io agli ex e li tengo in considerazione entrambi perché mi piacerebbe che partecipassero a questa partita, vediamo se uno partirà dall’inizio o se subentreranno… Daremo continuità a quanto fatto finora con qualche piccola variazione. Abbiamo ancora una possibilità, e quindi proveremo a rimettere in piedi una cosa quasi impossibile”.

Padova, Centurioni: “Abbiamo il dovere di crederci fino all’ultimo” ultima modifica: 2019-04-20T16:08:46+02:00 da Giacomo Principato
20 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro. Collaboro anche su TuttoC e per il Siena Club Fedelissimi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.