Padova-Venezia 1-0, il derby è degli euganei!

Padova

Il secondo derby veneto stagionale dopo Verona-Padova dello scorso turno, non aveva bisogno di presentazioni: oggi si affrontavano due squadre ambiziose con gli euganei reduci dalla promozione in cadetteria e i lagunari che avevano concluso la stagione scorsa accarezzando l’idea della Serie A prima di essere eliminati nelle semifinali dei playoff.

La prima emozione del match arriva al 13′: lancio di Capelli per Bonazzoli che insacca ma in fuorigioco, quindi risultato che resta sullo 0-0.
Al 17′ prima ammonizione del match: è Pulzetti a vedersi sventolare il giallo.
Al 25′ anche Cappelletti viene ammonito.
Al 31′ Lezzerini deve fare gli straordinari e vola per deviare in angolo la conclusione da fuori di Clemenza; sul corner, goal annullato a Capello per tocco di mani giudicato volontario e quindi viene ancora sanzionato col giallo dal direttore di gara.
Al 40′ arriva la svolta: Clemenza pennella una punizione sulla testa di Ravanelli che trafigge Lezzerini e firma l’1-0 per il Padova.

La seconda frazione inizia con la conclusione velenosissima del veneziano Falzerano al 53′ che sfiora il palo. Clemenza show al 71′: fa fuori Domizzi e sfiora la rete con un sinistro a giro.
A seguire tanti cambi e interruzioni di gioco: è nuovamente Falzerano a farsi notare all’85 con una conclusione però strozzata.

A nulla servono gli assalti finali degli arancioneroverdi sotto il diluvio: il derby va al Padova di mister Bisoli.

In classifica gli euganei salgono al secondo posto momentantaneo con 4 punti alle spalle del Cittadella e superano proprio il Venezia fermo a 3 punti.

Tabellino
MARCATORI: 40′ L. Ravanelli

PADOVA: Merelli, L. Ravanelli, Capelli, Trevisan, Salviato, Cappelletti, Pulzetti, Contessa, Clemenza, Bonazzoli, Capello. All: Bisoli

VENEZIA: Lezzerini, Coppolaro, Andelkovic, Domizzi, Pinato, Citro, Bentivoglio, Falzerano, Garofalo, Vrioni, Di Mariano. All: Vecchi

Padova-Venezia 1-0, il derby è degli euganei! ultima modifica: 2018-09-01T19:58:18+00:00 da Michele Mastrolonardo
Classe 91', sportivo e pugliese di nascita, cresciuto a "focaccia e pallone". Studio Storia e Scienze Sociali presso l'Università Aldo Moro di Bari e coltivo i miei sogni tramite questo progetto ambizioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.