Il Palermo rallenta contro il Livorno, finisce in parità al “Barbera“

tifosi_palermo

La partenza della compagine rosanero è bruciante: la combinazione Puscas-Falletti-Moreo è da manuale del calcio, l’uruguaiano imbuca magistralmente sul taglio dell’ex Venezia che scarica con un destro secco alle spalle di Mazzoni e firma il vantaggio dei suoi. Il Palermo è tonico ed elettrico, squadra alta, corta e aggressiva, particolarmente reattiva sulle seconde palle. La luce in casa amaranto l’accende Diamanti: la parabola scoccata dal sinistro fatato del fantasista toscano trova controllo e diagonale vincente di Raicevic con Rajkovic fin troppo morbido e svagato in sede di marcatura. Alla mezz’ora Haas trova in area Puscas ma il tentativo di girata in acrobazia del rumeno si perde alto sulla traversa. Poco dopo l’ennesimo assist in verticale di Falletti mette Puscas in condizione di battere a rete ma è bravo Bogdan a chiudere in extremis sull’ex Novara. La prima frazione si chiude in parità.

Ripresa che inizia a ritmi bassi, il Palermo cerca di sfondare ma non trova il bandolo della matassa, Puscas prova la conclusione dalla distanza ma la palla esce di molto. Il Livorno non demorde e sfiora addirittura il gol del vantaggio, miracolo di Pomini su Diamanti. Il numero 23 degli ospiti calcia con il suo magico sinistro, il portiere rosa si supera e respinge in calcio d’angolo. Stellone mette dentro Trajkovski per dare maggiore vivacità. Il Palermo però arranca e il Livorno va ancora una volta vicino al gol, mischia furibonda dentro l’area di rigore del Palermo ma il portiere salva sulla linea su Raicevic e Di Gennaro. Nel finale ci prova Jajalo, il centrocampista calcia di sinistro dal limite, palla a lato di poco.
I rosa attaccano nel finale ma il gol non arriva. 1-1 finale.

 

TABELLINO
PALERMO-LIVORNO 1-1

Palermo: Pomini, Szymiński (62′ Trajkovski), Bellusci, Rajkovic, Rispoli, Haas (76′ Muravski), Jajalo, Aleesami, Falletti, Puscas, Moreo (85′ Embalo). A disp: Brignoli, Accardi, Ingegneri, Salvi, Chochev, Fiordilino, Pirrello, Cannavò. All. Stellone

Livorno: Mazzoni, Bogdan, Dainelli, Di Gennaro, Valiani, Luci, Agazzi, Fazzi (73′ Bruno), Diamanti (85′ Murilo), Canessa (45′ Porcino), Raicevic. A disp: Zima, Gonnelli, Gasbarro, Pedrelli, Maicon, Marie-Sainte, Iapichino, Maiorino. All. Breda

Arbitro: Marini di Roma
Rete: 12′ Moreo, 24′ Raicevic
Ammoniti: Porcino, Fazzi, Falletti, Bellusci, Agazzi

Il Palermo rallenta contro il Livorno, finisce in parità al “Barbera“ ultima modifica: 2018-12-15T17:12:47+02:00 da Roberto Fabozzi
Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.