Palermo spietato, Carpi in silenzio stampa: i rosanero accorciano sul Brescia

Stellone Palermo

PALERMO CARPI – Alla vittoria della squadra siciliana sono dedicate le colonne dell’edizione odierna del CdS: un Palermo da ‘brividi’ nel primo tempo che costringe gli emiliani alla dipartita, rimasti ormai in 9 uomini.

Poker di goal per la squadra di Stellone: la leggera difesa del Carpi subisce la goleada rosanero. La doppia inferiorità numerica della squadra guidata da Castori permette al Palermo una ‘facile’ vittoria, grazie anche al modulo offensivo – 4-2-4 -: Falletti e Nestorovski segnano nei primi 15′; Mustacchio riapre la gara, chiusa dalla rete di Puscas. Un ko in 7 gare per il Palermo: una sconfitta col Crotone, 3 vittorie con Perugia, Lecce e Carpi e 3 pareggi, col Foggia, Brescia e Venezia. Solo un successo per il Carpi in 11 match, quello con lo Spezia lo scorso 23 febbraio.

Secondo il Corriere dello Sport incidono anche le incertezze arbitrali, quelle del giovane Massimi che nega un clamoroso rigore a Rispoli. Tanti cartellini che penalizzano il Carpi, lasciato in 9 dopo un gesto di nervosismo commesso da Kresic.

La gara si conclude con una pesante sconfitta per Castori e i suoi, in silenzio stampa, a cui non è andata giù la condotta arbitrale: la rabbia era nell’aria già al termine della gara. Stellone sottolinea come non serva entrare nel merito nella questione direzione di Massimi, ma che nel 2° tempo c’era un rigore netto per la sua squadra.

Palermo spietato, Carpi in silenzio stampa: i rosanero accorciano sul Brescia ultima modifica: 2019-03-18T10:51:37+02:00 da Carla Bianco
Laureata in Lettere Moderne, classe 1992, pugliese di nascita. In un mondo fatto di letteratura, calcio e fotografia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.