Pescara, fattore Palmiero: numeri pazzeschi con l’ex Cosenza in campo dal 1′

PALMIERO PESCARA – Dopo un avvio di stagione al limite del disastroso, mister Zauri pare abbia trovato la quadra giusta nel suo Pescara: il passaggio al 4-3-2-1, sconfitta di Perugia a parte, sta esaltando le caratteristiche di diversi interpreti biancazzurri ed il fatto che gli abruzzesi vantino il miglior attacco del torneo ne è concreta la dimostrazione.

Se i goal arrivano prevalentemente da Galano e Machin, che hanno piazzato rispettivamente 8 e 6 goal, una pedina fondamentale guardando ai numeri sembrerebbe essere Luca Palmiero, vero “equilibratore” del giocattolo quasi perfetto costruito da Zauri: con l’ex Cosenza dal 1′, infatti, il Delfino ha ottenuto 5 vittorie in 6 incontri contro Pordenone, Cosenza, Benevento, Pisa ed Empoli, ed una sola sconfitta contro la Juve Stabia con una media 2,5 punti a partita. Numeri pazzeschi, se si considera che la capolista Benevento ha fin qui collezionato una media pari a 2,2 punti a partita. Con lui in campo, inoltre, il Pescara ha subìto 6 reti mentre ben 15 in 8 gare quando il calciatore campano non è sceso in campo da titolare. Mancherà per infortunio probabilmente anche nella sfida contro il Venezia di Sabato, come riporta “Il Centro” ma il suo recupero, più probabile per il Frosinone, appare fondamentale per continuare a sognare in grande.

Pescara, fattore Palmiero: numeri pazzeschi con l’ex Cosenza in campo dal 1′ ultima modifica: 2019-12-05T20:58:35+01:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.