Pescara, Memushaj: “Non è stato facile stare lontano dal calcio. A Benevento con le mascherine per lanciare un segnale”

memushaj centrocampista del pescara

PESCARA MEMUSHAJ – Intervenuto sulle colonne del Corriere dello Sport Ledian Memushaj, centrocampista del Pescara, ha parlato del periodo vissuto lontano dal rettangolo verde:

“Non è stato facile stare lontano dal calcio. Ora speriamo di ricominciare ad allenarci tutti insieme e poi a giocare e a finire il campionato. All’inizio forse non te ne accorgi molto, ma devo dire che con il passare dei giorni ho sentito davvero tanto la mancanza delle partite. Tutti i lavori hanno i loro problemi in questo momento e anche il nostro, ma dobbiamo provare a riprendere anche sapendo che c’è il rischio. Credo che nell’ultimo periodo ci sia stata tanta sfortuna, l’ultimo mese era stato particolare con tanti giocatori fuori causa. Poi è subentrata anche un po’ di paura per quello che abbiamo iniziato ad ascoltare e come molti ricorderanno nella gara di Benevento scendemmo in campo all’inizio con le mascherine anche per lanciare un segnale” – lo riferisce TMW.

Pescara, Memushaj: “Non è stato facile stare lontano dal calcio. A Benevento con le mascherine per lanciare un segnale” ultima modifica: 2020-05-22T13:36:26+02:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.