Piu regala la vittoria ai suoi: lo Spezia batte il Novara

SPEZIA NOVARA- Nel match delle 15 allo stadio “Alberto Picco” lo Spezia vince di misura sul Novara ed avanza in classifica. Partiti ed è subito occasione per gli ospiti con Faragò e Casarini. Lo Spezia è bravo a replicare e a prendere in mano il match sfiorando il goal del vantaggio con Mastinu al 26′. Verso la del fine primo tempo, esattamente al 39′, Casarini va ancora vicino alla segnatura e probabilmente gli ospiti avrebbero legittimato il vantaggio. Nella ripresa nonostante un gioco migliore espresso dalla compagine di Boscaglia, sono i padroni di casa ad andare in rete con percussione di Piu: 1-0. Ancora Piu va vicino al raddoppio più tardi mentre per il Novara Galabinov ed ancora Casarini sprecano altre chance per rimettere le cose a posto ma la palla non vuole proprio entrare. Termina così 1 a 0 e lo Spezia raggiunge quota 10 punti.

Spezia: 1 Chichizola, 7 Sciaudone, 8 Signorelli, 9 Nenè (18 Okereke 79′), 13 Deiola (25 Maggiore 85′), 17 Migliore, 18 Terzi, 20 Datkovic, 23 Più, 24 Vignali, 26 Mastinu (29 Granoche 56′)

Novara: 1 Da Costa, 30 Koch, 2 Troest, 6 Scognamiglio, 27 Calderoni (7 Bajde 85′); 8 Faragò, 28 Selasi (20 Kupisz 69′), 5 Casarini; 23 Adorjan (9 Di Mariano 79′); 18 Sansone, 16 Galabinov

Ammoniti: Selasi,  Koch, Faragò (N),  Piu , Terzi (S)

Piu regala la vittoria ai suoi: lo Spezia batte il Novara ultima modifica: 2016-09-24T17:30:11+00:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 19 anni, frequento la facoltà di Giurisprudenza (Federico II). Che dire di me: il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Sono felice di far parte di questa redazione che può aiutarmi a fare esperienza e mettere insieme i primi mattoncini del puzzle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *