Pordenone, Lovisa: “Sarà un’emozione affrontare la nostra prima Serie B alla soglia del centenario. La Dacia Arena sarà la nostra arma in più”

PORDENONE – Intervenuto sulle colonne di “B Magazine“, il Presidente del Pordenone Mauro Lovisa ha parlato della prima storica promozione in cadetteria ottenuta dai ramarri, strizzando un occhio anche a quelli che saranno i programmi e gli obiettivi in vista la prossima stagione. I neroverdi, infatti, saranno chiamati a confrontarsi con un palcoscenico mai calcato prima in quasi cento anni di storia. Questo un estratto delle sue dichiarazioni:

Non vediamo l’ora di scendere in campo e vivere la stagione di Serie B 19/20. Sarà un’emozione unica, speciale essere protagonisti su un palcoscenico in cui debuttiamo dopo 99 anni di storia, alla soglia del centenario. Oltre alla promozione, abbiamo vinto anche la Supercoppa. Tutto ciò è il risultato di un progetto sportivo e sociale chiaro, fatto di idee, programmazione ed attenzione verso i giovani, le scuole ed il territorio. Altri fattori determinanti sono stati innovazione, freschezza e genuinità oltre, naturalmente, al lavoro. Questa è la nostra filosofia con cui vogliamo affrontare al meglio la nostra prima Serie B.”

Sullo stadio, conclude il patron: “In attesa dei lavori relativi al nostro nuovo impianto, dopo aver salutato la nostra casa, ossia lo storico “Bottecchia, sarà un onore disputare le gare interne in un impianto da Europei come la Dacia Arena, grazie all’ospitalità dell’Udinese. Sarà il nostro valore aggiunto il Friuli, che si tingerà di neroverde per l’intero campionato per spingere la squadra verso l’obiettivo.”

 

22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.