Pordenone, Tesser: “Abbiamo sbagliato solo i primi dieci minuti. Espulsione? Ho protestato ingiustamente ma…”

PISA PORDENONE TESSER – Oltre alla sconfitta incassata dal suo Pordenone nel posticipo dell’Arena Garibaldi contro il Pisa, Attilio Tesser ha ricevuto anche un’amara espulsione, reo di aver eccessivamente protestato per un presunto calcio di rigore non assegnato ai suoi. Il tecnico veneto, al termine del match, si è recato in sala stampa per analizzare la sconfitta dei ramarri ed il provvedimento che lo ha costretto a lasciare il campo anticipatamente. Ecco le sue dichiarazioni da TMW:

“Il Pisa è una buona squadra, nel primo tempo ha spinto molto, ha dinamismo e intensità. Noi potevamo pareggiarla e nella ripresa riaprirla. Un gol, per quanto mostrato specie nel secondo tempo, lo meritavamo. Dell’atteggiamento sono soddisfatto, abbiamo sbagliato solo i primi 10 minuti, ma ci sta: siamo ancora secondi, in una classifica molto corta. abbiamo perso, ma non mancando in prestazione. Non possiamo rilassarci, ma una sconfitta ci sta”.

“Espulsione? Ho reclamato per un rigore che non c’era, lo fanno molti di alzare le braccia, ma l’arbitro è arrivato subito col rosso. Gli era forse rimasto qualcosa da Livorno, e lo dico perché lo penso. Il giallo ci stava, ho sbagliato, ma ho protestato con civiltà: mi spiace non essere in campo con i ragazzi alla prossima gara, erano un paio di anni che non venivo espulso”.

Pordenone, Tesser: “Abbiamo sbagliato solo i primi dieci minuti. Espulsione? Ho protestato ingiustamente ma…” ultima modifica: 2019-12-02T23:58:41+01:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.