Pordenone, Tesser: “Noi e l’Entella neopromosse con grandi ambizioni. Vogliamo dare continuità alle ultime prestazioni”

PORDENONE TESSER ENTELLAAttilio Tesser, tecnico del Pordenone, ha parlato quest’oggi in sala stampa in vista della gara che vedrà impegnato il suo Pordenone domani alle ore 15 sul campo della Virtus Entella. Obiettivo dei neroverdi, quello di proseguire nel proprio momento positivo visti i sette punti nelle ultime tre partite di campionato contro Cittadella, Venezia e Trapani. Di seguito le parole del coach dei “Ramarri“, riprese dal sito ufficiale del club:

“Noi e l’Entella siamo neopromosse, separate solo da 3 punti. Entrambe le squadre stanno facendo bene, loro hanno tanta qualità. Vogliamo dare continuità ai nostri risultati, ma anche dare continuità alle nostre prestazioni, che nell’ultimo periodo sono state davvero buone.”

“Abbiamo lavorato bene questa settimana, la squadra è concentrata. Ci teniamo ad arrivare alla sosta con un risultato positivo. Siamo consapevoli del valore dell’avversario, ma starà a noi interpretare al meglio la gara. Il sintetico è un’ulteriore incognita, dovremo essere bravi a prendere subito confidenza col campo.”

“In settimana è rientrato Pobega, sono ancora out Chiaretti e Barison.”

“Non siamo una squadra che subisce troppi gol, siamo in media con il resto della Serie B. I numeri dicono che l’Entella subisce poco e segna poco, eppure è una squadra che crea tanto e con tanta qualità davanti, penso a Mancosu e De Luca, nomi importanti per la categoria.”

Pordenone, Tesser: “Noi e l’Entella neopromosse con grandi ambizioni. Vogliamo dare continuità alle ultime prestazioni” ultima modifica: 2019-11-08T20:54:25+01:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.