Salernitana, Mezzaroma: “A Vercelli come se fosse una finale di Champions”

Per la Salernitana la Serie B 2016/2017 sembrava essere l’ennesimo campionato di transizione: risultati e gioco altalenanti, così come la situazione in classifica, condannavano i granata al limbo di metà classifica fino all’inaspettata svolta, verificatasi praticamente un girone fa: in seguito alle dimissioni del tecnico Sannino, giunte dopo le polemiche immediatamente successive al match in casa contro la Pro Vercelli, il presidente Claudio Lotito assegnò l’incarico a Bollini, il quale sabato affronterà i piemontesi con la concreta possibilità di agganciare, in caso di tre punti, il treno play-off. Ai microfoni di Radio Bussola 24 è il copatron Marco Mezzaroma a fare il punto della situazione, dando adito ai sogni dei tifosi: “Prima della partita di lunedì ho detto ai ragazzi di giocarsela fino in fondo, perché i play-off sono ad un passo e, se loro avranno la ferocia necessaria per alzare l’asticella ed al tempo stesso la spensieratezza di chi ha quasi ottenuto la salvezza, potranno agguantarli. Dobbiamo affrontare la Pro Vercelli come se giocassimo una finale di Champions League, senza sottovalutare l’avversario, ma essendo consapevoli del nostro notevole potenziale. Valuteremo la conferma di Bollini al termine della stagione, ma è chiaro che ci sta garantendo un ottimo rendimento, sia come punti che come prestazioni. Spero che l’ambiente sia maturato abbastanza per non montare un caso riguardo alla sostituzione di Odjer e alle parole con cui il tecnico l’ha commentata nel post-gara.”

Salernitana, Mezzaroma: “A Vercelli come se fosse una finale di Champions” ultima modifica: 2017-04-19T15:23:08+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.