Spal-Entella, Breda: “Partiti bene, poi siamo calati”

Roberto Breda, tecnico della Virtus Entella, ha rilasciato alcune dichiarazioni, riportate sui canali ufficiali del club, in cui ha commentato il match contro i ferraresi della Spal terminato 2-2. Rammaricato l’allenatore dell’Entella perchè i suoi erano riusciti a passare in doppio vantaggio. Ecco le sue parole: “Abbiamo fatto un ottima mezz’ora e secondo me non abbiamo fatto bene per più di due minuti. All’inizio l’intensità era alta e c’era una buona gestione dei tempi di uscita, mentre dopo qualcosa abbiamo mollato. Gli abbiamo permesso di riprendere campo ad una squadra che se gli concedi campo ha delle qualità, forza e le giocate. Nel secondo tempo siamo tornati a fare bene perchè nonostante l’inferiorità hai continuato a giocare con equilibrio, mantenendo una minima pericolosità. Insomma va bene, una partita dove ci sono tante cose positive, dove le letture da fare sono tante e di buono prendiamo tante cose. 

Dopo l’espulsione squadra apparsa matura con Masucci? E’ un giocatore intelligente, tatticamente è evoluto e sa cosa fare nelle altre zone del campo, però è preferibile rimanere in undici. Va bene così, ci prendiamo questo punto sapendo che c’è da lavorare e ci aspetta un altra battaglia contro il Perugia. Cutolo? Ha fatto molto bene, sono contento perchè è stato bravo a stringere i denti quando aveva meno spazio e a farsi trovare pronto con una partita di personalità e sacrificio. Deve continuare anche lui a lavorare e quello che ha fatto gli dà tanti punti

Spal-Entella, Breda: “Partiti bene, poi siamo calati” ultima modifica: 2016-09-17T20:40:22+00:00 da Roberto Rocco
Ciao sono Roberto, ho 20 anni e studio ingegneria a Napoli. Sono un appassionato di calcio a 360°, l'ho giocato, lo alleno, ne parlo e ne scrivo. I miei modelli giornalistici sono Federico Buffa e Massimo Marianella per la competenza a tutto tondo e Fabio Caressa per la gestione e le idee innovative. Credo fortemente nel progetto Pianeta Serie B, redazione giovane, con voglia di fare e con un obiettivo da realizzare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *