Spezia, Bassi crack: ecco le alternative

Periodo nero per gli estremi difensori dello Spezia: oltre al ko di Di Gennaro, infatti, nel riscaldamento della sfida col Cesena anche Bassi ha subito una frattura alla mano che per forza di cose lo terrà fuori per un bel po’ di tempo. In attesa di capire l’entità ed i tempi di recupero, Il Secolo XIX ipotizza due piste da percorrere: fare affidamento sui giovani Saloni, Mazzini e Dejardins o, come ipotesi più remota, affidarsi al mercato degli svincolati con l’esperto Curci sugli scudi.

Spezia, Bassi crack: ecco le alternative ultima modifica: 2017-10-09T12:28:19+01:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.