Spezia-Livorno, Italiano: “Che partenza! Sui cambi forzati…”

SPEZIA LIVORNO ITALIANO – Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, ha parlato nel dopo-gara del match col Livorno. Ecco le sue parole: “Siamo partiti davvero bene, abbiamo recuperato palla anche subito dopo il calcio d’inizio e questi sono segnali positivi, perché significa che abbiamo approcciato sicuramente bene al match. Nel primo tempo abbiamo avuto tre palle nitide per sbloccare la gara, è quindi mancato un po’ di cinismo, ma penso che la squadra si sia espressa ad altissimi livelli. Sono davvero contento, perché eravamo consapevoli che la partita era di fondamentale importanza per noi e per tutta la tifoseria. 

Io ho sempre detto che questo stadio e questo pubblico devono essere per noi un valore aggiunto, dobbiamo sempre portare i nostri tifosi dalla nostra parte, perché col loro supporto è normale che la spinta della squadra sia maggiore. In casa nelle ultime quattro gare abbiamo veramente fatto bene, con l’appoggio del “Picco” è tutto più facile e noi ci vogliamo tenere molto stretto questo rapporto speciale col pubblico.  

Mastinu si sta adeguando al nuovo ruolo, penso sia la prima volta che stazioni in quella zona di campo; ha delle mansioni diverse rispetto a quelle del trequartista, sta ragionando diversamente, significa che l’intelligenza tattica non gli manca affatto. In più, sta trovando assist e gol, è un giocatore forte e dal primo giorno che l’ho conosciuto non vedevo l’ora che potesse tornare a disposizione. Dovremmo essere bravi noi a gestirlo bene durante la settimana, sarà importante non appesantirlo troppo nelle sedute d’allenamento, perchè viene da un infortunio importante ed al momento la sua presenza è assolutamente fondamentale. 

Bidaoui e Erlic cambi forzati? Bidaoui ha chiesto il cambio, non stava benissimo già prima dell’inizio della gara ed alla fine era molto stanco. Resta in ogni caso il fatto che anche questa sera ha dimostrato di essere un giocatore fondamentale per il gioco della squadra, non posso dunque che essere assolutamente contento. Riguardo a Erlic, il ragazzo ha alzato il minutaggio, sta crescendo sempre più di condizione e piano piano sta raggiungendo la condizione atletica migliore; oggi non abbiamo subito gol e questo mi rende davvero contento, merito di una fase difensiva che sta migliorando giornata dopo giornata.

Ora è il momento di dare tutto, mancano appena quattro partite alla sosta e sarà importante portare a casa più punti possibili, per allontanarci dalle zone calde ed arrivare in posizioni che più competono a questo collettivo”.  

Fonte: acspezia.com

Spezia-Livorno, Italiano: “Che partenza! Sui cambi forzati…” ultima modifica: 2019-12-07T18:35:19+01:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.