Spezia-Palermo: le ultime dai campi

SPEZIA – Rosa quasi al completo per Fabio Gallo pronto ad affrontare al Picco la prima della classe. Partirà dalla panchina il nuovo acquisto Raffaele Palladino che farà compagnia ad un Alberto Gilardino in ripresa. Nel 4-3-1-2 del tecnico l’attacco sarà retto dalla coppia formata dal Diablo Granoche e dall’ex Empoli Guido Marilungo supportati dalla rapidità di Mastinu. Centrocampo a tre con l’ex di turno Bolzoni davanti alla difesa affiancato da Maggiore e Pessina. Retroguardia collaudata con Giani e Terzi a proteggere la porta di Raffaele Di Gennaro.

PALERMO – Bruno Tedino non cambia assetto di gioco e per conquistare i tre punti a La Spezia si affida alla coppia di macedoni in attacco, Nestorovski e Trajkovski, un vero e proprio lusso per la categoria senza contare il nuovo acquisto Moreo che si accomoderà in panchina. Titolare anche Igor Coronado che parte sulla linea mediana pronto a spostarsi tra le linee mentre gli attaccanti saranno riforniti dalla corsa sulle fasce di Fiordilino e Haitam Aleesami. Bellusci il leader del reparto arretrato coadiuvato da Struna e Szyminski.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

SPEZIA (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Giani, Terzi, Lopez; Maggiore, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Granoche, Marilungo. A disposizione: Bassi, Manfredini, Capelli, Ceccaroni, Augello, Corbo, Ammari, Juande, Giorgi, Forte, Gilardino, Palladino. Allenatore: F.Gallo.

PALERMO (3-5-2): Posavec; Struna, Bellusci, Szyminski; Fiordilino, Chochev, Jajalo, Coronado, Aleesami; Nestorovski, Trajkovski. A disposizione Pomini, Maniero, Accardi, Dawidowicz, Petermann, Murawski, Gnahorè, Embalo, La Gumina, Moreo. Allenatore: B.Tedino.

Spezia-Palermo: le ultime dai campi ultima modifica: 2018-01-20T08:30:28+01:00 da Pasquale Ucciero
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Esso è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.