Spezia, blitz di 15 tifosi al Ferdeghini. Vogliono risposte dalla società

SPEZIA ULTRAS – Una quindicina di tifosi della curva si sono presentati ai cancelli del Ferdeghini. Accolti da Angelozzi e Ferrara, hanno ribadito la richiesta di arrivare a conferire con il patron Gabriele Volpi o Gianpiero Fiorani. E non smetteranno di farlo finché non arriverà loro una risposta. Vogliono poter guardare negli occhi la proprietà del club, asserragliata in un rumoroso silenzio che dura ormai da parecchi mesi e che neanche l’ultima posizione in classifica della squadra ha smosso. Il colloquio è andato in scena nel parcheggio. All’inizio toni concitati e parole forti nei confronti della dirigenza e del club, poi man mano il discorso ha preso una piega più riflessiva. “Non si è speso questa estate perché la società è in vendita?”, è la domanda che ha fatto capolino. Angelozzi ha ribadito di aver preso queste decisioni in autonomia sul mercato, senza diktat dall’alto. Sulla richiesta di poter conferire con Volpi invece, per adesso nessuna promessa.

Durante il confronto è passato dalla sede anche mister Vincenzo Italiano, a cui invece gli ultras hanno confermato pieno sostegno. “Tu sei il nostro Mourinho, abbiamo la massima fiducia in te. Stai facendo il tuo lavoro con gli strumenti che hai. I ragazzi si diano una svegliata!”, hanno detto. Il tecnico ha confermato di essere venuto qui “con altri presupposti” e di soffrire come loro la situazione, ottimista sull’uscirne presto.

Lo riporta cittadellaspezia.com

Spezia, blitz di 15 tifosi al Ferdeghini. Vogliono risposte dalla società ultima modifica: 2019-10-11T12:56:04+01:00 da Pasquale Ucciero
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Esso è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.